Raccomandato, 2019

Scelta Del Redattore

Entresto
Cloderm
Sinemet

eparina

Centro effetti collaterali eparina

Redattore medico: John P. Cunha, DO, FACOEP

Ultima recensione 5/11/2018

L'eparina (iniettabile di eparina sodica) è un gruppo eterogeneo di mucopolisaccaridi anionici a catena lineare, chiamati glicosaminoglicani che hanno proprietà anticoagulanti utilizzate per aiutare a prevenire la formazione di coaguli (ad esempio trombosi venosa, embolia polmonare, coagulopatie e coaguli delle arterie coronariche). L'eparina è disponibile come eparina generica e sotto altri nomi di marchi generici. Gli effetti collaterali comuni di eparina sono:

  • facile sanguinamento e lividi;
  • dolore, arrossamento, calore, irritazione o cambiamenti della pelle in cui è stata iniettata la medicina;
  • prurito ai piedi; o
  • pelle bluastra.

Trombocitopenia, trombocitopenia indotta da eparina (HIT) e trombocitopenia e trombosi indotte da eparina (HITT) sono gravi effetti collaterali di eparina.

L'eparina è disponibile in flaconcini con dosaggi di 1000, 5000, 10.000 e 20.000 unità per ml. Il dosaggio dipende dal problema della coagulazione; molte dosi iniziali iniziano con 5000 unità IV, ma questo può cambiare a seconda del problema; le linee guida per i dosaggi sono disponibili. Se l'alcol benzilico è elencato come conservante per la preparazione di eparina, non usare in neonati e lattanti o madri che allattano. Se nei pazienti pediatrici vengono utilizzati preparati senza alcool benzilico, la dose iniziale è generalmente di 50 unità al Kg, ma deve essere consultato uno specialista pediatrico. L'eparina può interagire con l'aspirina o altri FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei), altri fluidificanti del sangue, digossina, dipiridamolo, idrossiclorochina, indometacina, nicotina (sigarette, gomme, losanghe o cerotti cutanei), nitroglicerina, antibiotici e raffreddore, allergia, o dormire farmaci. Dì al tuo medico tutti i farmaci e gli integratori che usi. Informi il medico se è incinta o sta pianificando una gravidanza mentre sta usando l'eparina. Non è noto se l'eparina possa danneggiare un feto. Consultare il proprio medico prima di allattare.

Il nostro Centro per gli effetti indesiderati dell'eparina fornisce una visione completa delle informazioni disponibili sui farmaci sui potenziali effetti collaterali durante l'assunzione di questo farmaco.

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali e altri potrebbero verificarsi. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali. È possibile segnalare effetti collaterali a FDA a 1-800-FDA-1088.

Informazioni sui consumatori di eparina

Ottenere assistenza medica di emergenza se si dispone segni di una reazione allergica: nausea, vomito, sudorazione, orticaria, prurito, difficoltà a respirare, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola, o sensazione di svenimento.

L'eparina può causare sanguinamento più facilmente, che può essere grave o pericolosa per la vita. Potresti anche avere sanguinamento all'interno del tuo corpo. Rivolgersi alle cure mediche di emergenza se si dispone di:

  • qualsiasi sanguinamento o lividi insoliti;
  • forte dolore allo stomaco, alla zona lombare o all'inguine;
  • gonfiore o lividi nella zona inferiore dello stomaco o dell'inguine;
  • nausea, vomito, perdita di appetito;
  • stanchezza insolita;
  • qualsiasi sanguinamento che non si fermerà; o
  • altri segni di sanguinamento, come sangue dal naso, sangue nelle urine o nelle feci, feci nere o catramose, o tosse con sangue o vomito che sembra un fondo di caffè.

L'eparina può causare episodi di sanguinamento mentre lo stai usando e per diverse settimane dopo l'interruzione.

Interrompere l'uso di eparina e chiamare il medico in una sola volta se si dispone di:

  • segni di un coagulo di sangue- intorpidimento indolenzito o debolezza, forte mal di testa, disturbi del linguaggio, problemi con la parola o la vista, dolore toracico, tosse improvvisa, respiro sibilante, gonfiore o calore in una o entrambe le gambe;
  • febbre, brividi, naso che cola, o lacrimazione;
  • problema respiratorio; o
  • (in un neonato) estrema sonnolenza, debolezza o ansimante.

Le donne di età superiore ai 60 anni possono avere maggiori probabilità di avere episodi emorragici durante l'uso di eparina.

Gli effetti indesiderati comuni possono includere:

  • dolore lieve, arrossamento, calore o cambiamenti della pelle in cui è stata iniettata la medicina;
  • lieve prurito ai piedi; o
  • pelle bluastra.

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali e altri potrebbero verificarsi. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali. È possibile segnalare effetti collaterali a FDA a 1-800-FDA-1088.

Informazioni professionali sull'eparina

EFFETTI COLLATERALI

Emorragia

L'emorragia è la principale complicazione che può derivare dalla terapia con eparina (vedi AVVERTENZE). Un tempo di coagulazione eccessivamente prolungato o un sanguinamento minore durante la terapia di solito possono essere controllati ritirando il farmaco (vedi SOVRADOSAGGIO). Va notato che il sanguinamento del tratto gastrointestinale o urinario durante la terapia anticoagulante può indicare la presenza di una lesione occulta sottostante. Il sanguinamento può verificarsi in qualsiasi sito ma alcune specifiche complicanze emorragiche possono essere difficili da rilevare:

  1. L'emorragia surrenale, con conseguente insufficienza surrenalica acuta, si è verificata durante la terapia anticoagulante. Pertanto, tale trattamento deve essere interrotto nei pazienti che sviluppano segni e sintomi di emorragia surrenale acuta e insufficienza. L'inizio della terapia correttiva non deve dipendere dalla conferma di laboratorio della diagnosi poiché qualsiasi ritardo in una situazione acuta può comportare la morte del paziente.
  2. Emorragia ovarica (corpo luteo) sviluppata in un certo numero di donne in età riproduttiva che ricevono terapia anticoagulante a breve o lungo termine. Questa complicazione se non riconosciuta può essere fatale.
  3. Emorragia retroperitoneale.

ipersensibilità

Reazioni di ipersensibilità generalizzate sono state riportate con brividi, febbre e orticaria come le manifestazioni più comuni e asma, rinite, lacrimazione, cefalea, nausea e vomito e reazioni anafilattoidi, incluso lo shock, che si verificano più raramente. Possono verificarsi prurito e bruciore, specialmente sul sito plantare dei piedi.

È stato riportato che si è verificata trombocitopenia in pazienti che hanno ricevuto eparina con un'incidenza riportata dallo 0 al 30%. Anche se spesso lieve e di nessun significato clinico evidente, tale trombocitopenia può essere accompagnata da gravi complicazioni tromboemboliche come necrosi cutanea, cancrena delle estremità che possono portare all'amputazione, infarto miocardico, embolia polmonare, ictus ed eventualmente morte. (Vedere AVVERTENZE e PRECAUZIONI.)

Alcuni episodi di arti dolorosi, ischemici e cianosi sono stati in passato attribuiti a reazioni vasospastiche allergiche. Resta da determinare se questi siano in realtà identici alle complicazioni associate alla trombocitopenia.

miscellaneo

L'osteoporosi dopo somministrazione a lungo termine di alte dosi di eparina, necrosi cutanea dopo somministrazione sistemica, soppressione della sintesi di aldosterone, alopecia transitoria ritardata, priapismo ed iperlipemia a rimbalzo dopo sospensione di eparina sodica sono stati segnalati.

Aumenti significativi di aminotransferasi (SGOT [S-AST] e SGPT [S-ALT]) si sono verificati in un'alta percentuale di pazienti (e soggetti sani) che hanno ricevuto eparina.

Messaggi Popolari 2019

Notizia - Afinitor
Notizia - Scarlet Fever: sintomi e segni

Categorie Popolari

Top